cartadocente

18app

Corso ECDL Advanced (Office avanzato)

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 
Aica
€ 165 per ogni modulo

N.B. Con questo corso è possibile sostenere anche gli esami per Certificazione Microsoft MOS

Microsoft Office Specialist Logo

La ECDL Advanced è il Livello Avanzato della Patente Europea, è un diploma che attesta una conoscenza più approfondita degli argomenti dell'Ecdl Full Standard, dunque permette a chi ha già seguito il primo corso e si è già certificato con la Nuova ECDL di migliorare la propria preparazione sugli applicativi del pacchetto Office acquisendo competenze di livello avanzato.

Il corso Ecdl Advanced si sviluppa in quattro moduli, ognuno dei quali affronta un solo software analizzandone nel dettaglio i comandi per un uso avanzato.

I moduli del corso avanzato sono i seguenti:

  • Advanced Word Processing (Microsoft Word)
  • Advanced Spreadsheet (Microsoft Excel)
  • Advanced Database (Microsoft Access)
  • Advanced Presentation (Microsoft PowerPoint)

Costo dell'ECDL Advanced

Ognuno dei 4 moduli ECDL Advanced è da considerare un corso a sé stante; pertanto ci si può iscrivere anche ad un solo modulo. Ogni singolo modulo costa 165 Euro, in questa cifra sono comprese le lezioni ed il materiale didattico del singolo modulo per la durata di due mesi con frequenza di una lezione settimanale da 2 ore. È compreso nel prezzo anche l'esame, mentre è necessario essere in possesso di una Skills Card Nuova ECDL per iscriversi alla sessione; chi non ha una Skills Card, perchè non ha mai frequentato un corso ECDL, nemmeno di livello base, può acquistarne una ad un prezzo scontato riservato agli iscritti al corso ECDL Advanced.

Al contrario che nell'ECDL Full Standard, in cui il relativo Certificato viene rilasciato al superamento di sette esami, nell'ECDL Advanced ogni modulo è indipendente dagli altri: al superamento di ciascun esame viene rilasciato un distinto Certificato. Il candidato, quindi, può eventualmente scegliere di certificarsi solo per alcuni dei quattro moduli previsti. Conseguendo almeno tre certificati ECDL Advanced il candidato avrà diritto al rilascio del certificato ECDL Expert.

Certificazioni Microsoft MOS

In maniera facoltativa, per ottenere un'ulteriore certificazione delle proprie competenze su Microsoft Office, si può sfruttare questo corso per la preparazione degli esami relativi alle certificazioni Microsoft Office Specialist, il costo di un singolo esame MOS è di 160 Euro ed è possibile certificarsi su ognuno dei software di Office oppure ottenere la certificazione completa Master MOS, altre informazioni sono reperibili in questa pagina.

 

Per informazioni chiamare 0883.33.41.76 oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Nelle lezioni dei quattro percorsi, il corsista acquisisce la capacità di utilizzare un repertorio molto ampio di funzionalità e di eseguire compiti complessi, imparando ad utilizzare un insieme di comandi molto più vasto rispetto a quanto già studiato nel corso del livello base.

Qui di seguito è possibile seguire una video lezione d'esempio, della durata di mezz'ora circa, in cui vengono illustrati alcuni argomenti trattati nel corso avanzato di Word e di Excel; questo video è solo dimostrativo e mostra una minima parte di ciò che è possibile imparare, inoltre il corso tratta anche i programmi Access e PowerPoint.

 

Corso ECDL Advanced - Guarda la lezione di esempio

 

Siamo l'unico test center ECDL Advanced in Puglia
in cui trovi una sessione disponibile ogni sabato!

 

 

Programma Advanced Word

Elaborazione testi avanzata (WORD)

  • Incollare un testo rimuovendone la formattazione
  • Formattazione carattere, colonne, paragrafo
  • Trovare o sostituire il testo in base alla formattazione
  • Selezionare le celle in una tabella
  • Modificare larghezza di colonne e altezza delle righe e unire le celle in una tabella
  • Modificare i bordi di una tabella e formato automatico delle tabelle
  • Orientamento ed allineamento del testo nelle celle di una tabella
  • Disposizione del testo intorno ad una tabella di piccole dimensioni
  • Opzioni di riga di una tabella e formule nelle tabelle
  • Convertire una tabella in testo e un testo in tabella
  • Gli strumenti di disegno e formattazione delle forme
  • Ordine di visualizzazione dei disegni
  • Raggruppamento e separazione di forme
  • Orientamento del testo nelle caselle di testo e collegamento tra 2 caselle
  • Formattazione delle immagini (comando tasto destro-dimensioni) e la scheda formato
  • La disposizione del testo rispetto all’immagine
  • Effetti speciali immagini e il tasto ricolora
  • Inserimento di file esterni e interruzione di collegamenti
  • Comando inserisci – collegamento ipertestuale e inserimento di codici di campo
  • I modelli di documento e creazione nuovo modello
  • La filigrana e gli stili
  • Inserimento di note a piè pagina o note di chiusura e modifiche al formato delle note
  • Le didascalie e i riferimenti incrociati
  • Elenchi puntati o numerati su più livelli
  • Registrazione di macro
  • Le interruzioni di sezione
  • Intestazione e Piè di Pagina personalizzati
  • Allineamento verticale del testo nella pagina
  • Numerazione di pagina differente per ogni sezione
  • I segnalibri, i sommari e personalizzazione dei livelli struttura di un sommario
  • Indici analitici e indice delle figure
  • La stampa
  • Password di apertura e di modifica
  • I moduli compilabili, la scheda sviluppo e la protezione del modulo
  • Proprietà dei campi testo e degli elenchi a discesa
  • I grafici per la rappresentazione di dati statistici
  • Schede progettazione e layout dei grafici
  • La Stampa Unione, modifica dei dati, filtro e ordinamento dei record da stampare e la funzione IF
  • Le revisioni e l'inserimento di commenti
  • Confronto di documenti e documenti master

Programma Advanced Spreadsheet

Fogli Elettronici avanzati (EXCEL)

  • Inserimento caselle di testo e rientri testo
  • Le funzioni di Data e Ora
  • La funzione SOMMA.SE e CONTA.SE
  • La convalida dei dati
  • Le funzioni di testo: CONCATENA, ANNULLA.SPAZI, MAIUSC e MAIUSC.INIZ, LUNGHEZZA, RICERCA, STRINGA.ESTRAI
  • Le funzioni di ricerca: CERCA.ORIZZ, CERCA.VERT
  • I filtri avanzati, le funzioni di database e la funzione RANGO
  • Come dividere la finestra di excel
  • Bloccare e sbloccare una riga o una colonna
  • Nascondere e scoprire righe/colonne o interi fogli
  • Il comando incolla speciale
  • Collegamenti da Excel a Word e collegamenti ipertestuali; rimuovere o interrompere un collegamento
  • Gestire, i vari fogli di una cartella di lavoro, rinominandoli, aggiungendoli, eliminandoli, spostandoli o copiandoli
  • Nominare celle o intervalli di celle e eliminare un nome di cella
  • Le formule 3D e le funzioni ARROTONDA, ARROTONDA.PER.ECC ed ARROTONDA.PER.DIF
  • Esportare e importare i dati in un file e da un file .TXT
  • Creazione, analisi di simulazione e gestione di scenari
  • I grafici: titoli, etichette dati ed altre personalizzazioni
  • Posizione delle etichette dati e proprietà dell’asse dei valori
  • Cambiare colore alle serie e tipo di grafico
  • Usare un’immagine al posto delle colonne di un istogramma
  • Aggiunta di una nuova categoria e serie al grafico
  • La funzione SE nidificata con le funzioni E ed O
  • Visualizzare le FORMULE al posto dei risultati e nascondere gli ZERI risultanti da formule
  • Le password di lettura e di scrittura
  • Le revisioni e il confronto tra documenti
  • Inserire Commenti
  • Creare ed utilizzare un modello
  • Protezione di fogli di lavoro
  • Le macro
  • La funzione VAL.FUT
  • Le tabelle Pivot

Programma Advanced Database

Elaborazione avanzata basi di dati (ACCESS)

  • Analisi di un problema e progettazione di un nuovo database
  • Creazione di un nuovo database, delle tabelle e definizione chiavi primarie
  • Relazione tra tabelle (uno-a-uno e uno-a-molti)
  • Ricerca guidata ed “immissione personalizzata”
  • Regole di validazione, campi ad inserimento obbligatorio e valore predefinito dei campi
  • Maschere di input
  • Creazione di una relazione Molti-a-Molti tramite tabella di congiunzione
  • Creazione di due relazioni uno-a-molti che (viste insieme) si comporteranno come una relazione molti-a-molti
  • L’integrità referenziale
  • Aggiornamento di campi o eliminazione di record correlati a catena
  • Le Query di aggiornamento, di creazione tabella, di eliminazione, di accodamento (query di comando)
  • Utilizzo di formule di raggruppamento e campi incrociati nelle query
  • Uso di criteri nelle query contenenti formule
  • Query a “campi incrociati”, a parametri, di ricerca duplicati, di ricerca dati non corrispondenti, di visualizzazione dei valori più alti o più bassi
  • Uso dell’operatore NOT in una query
  • Self Join nelle query
  • Creazione guidata di una maschera partendo da una tabella con “Casella combinata” o “Casella di riepilogo”
  • Creazione di una casella combinata o di una casella di riepilogo nella struttura di una maschera
  • Proprietà “solo in elenco” per la casella combinata
  • Creazione di un gruppo di opzioni nella struttura della maschera, di una casella di riepilogo ad “immissione personalizzata” e di una casella Combinata di tipo “trova record”
  • Creazione di un campo calcolato nella maschera
  • Cambiare ordine di tabulazione
  • Intestazione e piè di pagina della maschera
  • Creazione di una maschera con una sottomaschera
  • Creazione di un report con raggruppamento ed un campo calcolato
  • Creazione di un report semplice ed aggiunta di raggruppamento, ordinamento e formule di riepilogo dalla struttura
  • Opzioni nelle somme parziali (su gruppo e su tutto)
  • Interruzione di pagina “prima di sezione”
  • Creare un report che visualizzi le fatture con calcolo di: importo, imponibile, iva e totale fattura.
  • Creare una macro e associarla ad un pulsante/evento in una maschera.
  • Esportazione ed importazione di dati

Advanced Presentation

Strumenti di presentazione (POWERPOINT)

  • Creare modelli personalizzati in Power Point
  • Personalizzazione del modello tramite lo schema diapositiva
  • Creazione e applicazione di un TEMA
  • Importazione di diapositive provenienti da un file di Word e di PowerPoint
  • Salvare una diapositiva come immagine (JPG, GIF, PNG)
  • Ricolorare, ridimensionare, ruotare e ritagliare un’immagine e personalizzare i colori di una clipart
  • Cambiare ordine di sovrapposizione degli oggetti
  • Trasparenza delle immagini bitmap (cioè non vettoriali)
  • Posizionare gli oggetti con precisione nella diapositiva
  • Allineare e distribuire gli oggetti sulla diapositiva
  • Usare lo schema diapositiva per inserire un oggetto grafico di sfondo
  • Escludere, da una sola diapositiva, un oggetto grafico di sfondo
  • Riempimenti sfumati, trasparenze per le forme geometriche e riempimento immagine ad una forma geometrica
  • Formato 3d e rotazione 3d
  • Ombreggiatura di immagini e forme
  • Il comando copia formato, impostare una forma come stile predefinito da utilizzare per tutte le forme nella presentazione corrente
  • Salvare un proprio disegno come immagine (JPG, PNG, GIF)
  • Creazione di grafici e modifica dei dati di origine.
  • Cambiare tipo di grafico (anche per una sola serie)
  • Utilizzare una immagine come riempimento di una serie
  • Cambiare colore del riempimento della legenda e riposizionarla nel grafico
  • Visualizzare le etichette dati nel grafico, distanza tra le barre appartenenti alle varie categorie
  • Opzioni scala (relative all’asse dei valori)
  • Creare diagrammi di flusso e circolari o a piramide
  • Creare collegamenti ipertestuali tra diapositive oppure ad un file esterno o ad una pagina web
  • I pulsanti d’azione
  • Creare percorsi di visualizzazione personalizzati con il comando “Presentazione personalizzata” e collegamenti ipertestuali per richiamarli
  • Impostare la transizione alla diapositiva successiva
  • I comandi “Presentazione-prova intervalli” e “Presentazione-imposta presentazione”
  • Inserimento di file esterni e di immagini “collegate” o “incorporate” e modifica di collegamenti presenti in una presentazione
  • Collegare un grafico o alcune celle di excel in PowerPoint
  • Inserire una musica di sottofondo per la presentazione
  • Impostazioni relative al file audio inserito e alla sua riproduzione per tutta la durata della presentazione
  • Impostazione della riproduzione automatica o manuale della presentazione
  • Inserire filmati; animazioni di elenchi puntati, immagini, grafici
  • Eliminare, riprodurre o modificare l’ordine delle animazioni
di Ruggero Marzocca - Via Raffaele Girondi, 6/C - Barletta - Barletta-Andria-Trani - 76121 - tel. 0883334176